italia - 14/02/2017
news

Il profilo sociale dei medici ocularii della città di Roma

Versione stampabile

Il profilo sociale dei medici ocularii
della città di Roma
(I sec. a.C. – III sec. d.C.)

Giacomo Cacciapuoti


"Ager Veleias", 12.05 (2017) [www.veleia.it]



Attraverso l’analisi di 18 attestazioni epigrafiche superstiti, provenienti da Roma e databili tra il I sec. a.C. ed il III sec. d.C., si cerca di delineare il profilo sociale del medicus ocularius nell'Urbe.
Attraverso indagini comparative si cerca di verificare se questa particolare specializzazione medica sia stata la più praticata nell'ager Romanus. Altre indagini riguardano lo status sociale degli ocularii e la loro onomastica (che consente di individuarne il territorio di origine).
Viene altresì delineata la possibilità economica di questi professionisti attraverso i dati che emergono dallo studio delle iscrizioni (dimensione dell’area funeraria; presenza, nell’epitaffio, di schiavi e liberti; …): e si presenta, infine, un’indagine per quanto riguarda il dato biometrico.


© – Copyright — Tutti i contributi pubblicati in http://www.veleia.it sono di proprietà dei singoli autori di volta in volta indicati. Ogni riproduzione integrale o parziale, non configurantesi come esplicita citazione tratta dal sito stesso, è vietata e tutelata dal diritto d'autore secondo la legge vigente. La proprietà del sito appartiene al Gruppo di Ricerca Veleiate, prof. Nicola Criniti.