veleia/cisalpina - 27/03/2020
news

Piacenza romana: frammenti di storia

   

Piacenza romana:
frammenti di storia

Nicola Criniti


"Ager Veleias", 15.03 (2020) [www.veleia.it]



Intervistato dalla giornalista Patrizia Soffientini di "Libertà" su Piacenza romana, anche nell'ottica della prossima, nuova Sezione Romana dei Musei Farnesiani di Piacenza, del cui Comitato Scientifico sono membro, mi son trovato a parlare sulla città e sulla sua storia antica, rispondendo a cinque domande in modo sintetico e discorsivo. Pur in tempi così perigliosi, pensando a tanti amici e allievi piacentini, mi piace qui riproporre quanto ho detto in tutta semplicità, ma sempre con l'occhio attento dello storico: ho qui solo inserito qualche ulteriore dato, un piccolo intervento finale su Piacenza settecentesca e Veleia (noblesse oblige!) e un minimo aggiornamento bibliografico.

1. Qual è l'importanza di Piacenza romana?
2. Quali documenti storici e archeologici supportano il ruolo della colonia sorta nel 218 a.C.?
3. Quale peso o influenza ha esercitato al tempo nell'Italia settentrionale?
4. Cosa sappiamo della vita quotidiana di quella antica comunità?
5. Quali relazioni aveva la colonia con il resto del mondo antico?
6. Quale l'interesse locale per le antichità cittadine?
7. Mini-bibliografia piacentina


© – Copyright — Tutti i contributi pubblicati in http://www.veleia.it sono di proprietà dei singoli autori di volta in volta indicati. Ogni riproduzione integrale o parziale, non configurantesi come esplicita citazione tratta dal sito stesso, è vietata e tutelata dal diritto d'autore secondo la legge vigente. La proprietà del sito appartiene al Gruppo di Ricerca Veleiate, prof. Nicola Criniti, Università degli Studi di Parma.