AGER VELEIAS
Rassegna di storia, civiltà e tradizioni classiche
Veleia

ITALIA - sabato 5 febbraio 2011

«SIC STANTIBVS MVLIERIBVS»: il cremonese Publio Papirio Teodoro e le sue donne [CIL V, 4124]
«SIC STANTIBVS MVLIERIBVS»: il cremonese Publio Papirio Teodoro e le sue donne [CIL V, 4124]

«SIC STANTIBVS MVLIERIBVS»:
il cremonese Publio Papirio Teodoro
e le sue donne [CIL V, 4124]

Enrico Bianchi


["Ager Veleias", 6.02 (2011)]



«E serbi un sasso il nome», sentenziava Ugo Foscolo ne “I sepolcri”, ma un nome inciso sopra un sasso, se adeguatamente ‘interrogato’, è in grado di dire molto più che delle fredde generalità. L'avventura terrena del cremonese P. Papirio Teodoro con le sue donne non cade nell’oblio, e ancora oggi, grazie al suo epitaffio, ne risuona l’eco. Egli ci racconta la sua storia, partendo dalle sue donne e con le sue donne. Dalla sua iscrizione si percepisce il suo orgoglio di self made man, la fierezza della sua condizione di marito e patrigno giuridicamente riconosciuto, ma anche la tenerezza del ricordo di una compagna che condivise con lui gli anni difficili della schiavitù. Ne esce perciò un quadro che non poteva essere altrimenti da come ce l’ha proposto, delineato e scandito dalle sue donne: sic stantibus mulieribus, appunto.


© – Copyright — Tutti i contributi pubblicati in http://www.veleia.it sono di proprietà dei singoli autori di volta in volta indicati. Ogni riproduzione integrale o parziale, non configurantesi come esplicita citazione tratta dal sito stesso, è vietata e tutelata dal diritto d'autore secondo la legge vigente. La proprietà del sito appartiene al Gruppo di Ricerca Veleiate, prof. Nicola Criniti.