AGER VELEIAS
Rassegna di storia, civiltà e tradizioni classiche
Veleia

VARIA - lunedì 2 maggio 2011

Il cimitero della Villetta di Parma: spazio di memoria individuale e collettiva
Il cimitero della Villetta di Parma: spazio di memoria individuale e collettiva

Il cimitero della Villetta di Parma:
spazio di memoria individuale e collettiva

Alice Setti


["Ager Veleias", 6.06 (2011)]



A chi si reca periodicamente in un cimitero, La Villetta di Parma nella fattispecie, per far visita ai propri cari estinti sarà capitato – dovendo raggiungere gli ampliamenti cimiteriali più recenti attraverso la parte monumentale e più antica di tali luoghi – di notare quelle che appaiono a prima vista come alcune delle principali differenze tra passato e presente: architetture, materiali e scritture epigrafiche sono andate progressivamente uniformandosi ed impoverendosi; le tombe ornate da elaborate sculture che ritraggono il defunto in vita o sul letto di morte, così come le iscrizioni che raccontano le gesta e le disavventure di chi non è più appartengono ormai ad un'altra epoca. Parlano di un culto dei morti ricco di simboli e di parole incise che si rivolgono a Dio, alla persona perduta, al passante, per instaurare un dialogo con essi, per porre domande e cercare risposte, nel tentativo di elaborare un lutto e di superare così la sofferenza che ne deriva.


© – Copyright — Tutti i contributi pubblicati in http://www.veleia.it sono di proprietà dei singoli autori di volta in volta indicati. Ogni riproduzione integrale o parziale, non configurantesi come esplicita citazione tratta dal sito stesso, è vietata e tutelata dal diritto d'autore secondo la legge vigente. La proprietà del sito appartiene al Gruppo di Ricerca Veleiate, prof. Nicola Criniti.