AGER VELEIAS
Rassegna di storia, civiltà e tradizioni classiche
Veleia

VARIA - venerdì 14 settembre 2012

Il Medioevo al cinema di Giuseppina Lanera
Il Medioevo al cinema di Giuseppina Lanera

Il Medioevo
al cinema

Giuseppina Lanera


["Ager Veleias", 7.11 (2012)]



Il film storico non è solo il film di soggetto storico, o almeno non è riducibile solo ad esso: si tratta di un film che, almeno teoricamente, intende rappresentare, attraverso personaggi o avvenimenti (veri o verosimili), la visione del mondo, i problemi di un certo periodo storico. Né pretende di narrare la storia ad uso degli storici, anche se mutua dallo loro disciplina la volontà di enucleare fatti salienti, di trovare in essi cause ed interdipendenze, di scoprire in ultima analisi una razionalità degli accadimenti. A livello storiografico non potremo certo parlare di fonte documentale, ma di fonte narrativa (anche quando si tratta di cinema-verità).
In questa prospettiva qualsiasi film è "storico" ed è un fatto che i film storici ci dicono molto di più sul tempo e sulla società in cui sono stati prodotti che su quella che vogliono rappresentare (e sono perciò interessanti per la storia sociale). Il film allora è un documento indesiderabile per lo storico? (Non dimentichiamo che il cinema è oggetto di una propria storia.) La risposta è no, se lo storico diventa spettatore e parte dalle immagini che ha di fronte per cercare in esse non solo una illustrazione, una conferma, o una smentita del sapere che gli viene dalle fonti più nobili, quelle della tradizione scritta.


© – Copyright — Tutti i contributi pubblicati in http://www.veleia.it sono di proprietà dei singoli autori di volta in volta indicati. Ogni riproduzione integrale o parziale, non configurantesi come esplicita citazione tratta dal sito stesso, è vietata e tutelata dal diritto d'autore secondo la legge vigente. La proprietà del sito appartiene al Gruppo di Ricerca Veleiate, prof. Nicola Criniti.